Intimidazione a comandante Reggimento

SOS1307154Cagliari, 11 settembre 2013 – Atto intimidatorio durante la notte contro il comandante del Primo Reggimento corazzato di Teulada, col. Sandro Branca. Una bomba da esercitazione Srcm è stata lasciata davanti al cancello della sua casa a Elmas. L’episodio è avvenuto poco dopo le 2.

Alla centrale operativa della Polizia è giunta una telefonata anonima che segnalava l’ordigno. Sul posto carabinieri e artificieri che hanno avviato le indagini per individuare movente e responsabile del gesto.