Falsi documenti per veri rimborsi tasse, bloccati

SOS1307274Napoli, 15 settembre 2013 – Due persone sono state arrestate dai Carabinieri per aver tentato di riscuotere rimborsi delle Agenzie delle entrate esibendo documenti falsi.

A scoprire il tentativo di truffa è stata un’impiegata postale di Piana di Sorrento che ha subito avvisato i Carabinieri. I due – Patrizia La Malfa, di 48 anni, e Giuseppe Giordano, di 35, napoletani, sono scappati ma sono stati bloccati poco dopo e trovati in possesso di 1.300 euro che erano riusciti a ottenere con lo stesso tipo di truffa.