Droga e materiale pedopornografico, arrestato

SOS1307322Viterbo, 16 settembre 2013 – I militari della Stazione Carabinieri di Sutri, attraverso una complessa e delicata attivita’ d’indagine originata nel 2011 dai racconti di alcune bambine di nove anni di Colle Diana in Sutri, nel mese di giugno 2013 denunciarono in stato di liberta’ un imprenditore 35enne del luogo, F.R., coniugato e incensurato, per l’ipotesi di atti osceni in luogo pubblico e tentata violenza sessuale.

Il 9 settembre 2013, a seguito di perquisizione domiciliare delegata dall’autorita’ giudiziaria presso l’abitazione dell’uomo, i militari lo hanno tratto in arresto in flagranza di reato per la detenzione di ingente materiale pedopornografico e la coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo e’ stato infatti trovato in possesso di circa 9000 video e circa 25.000 file immagine pedopornografici contenuti all’interno di computer portatile collegato a televisore LCD di 46 pollici.

Inoltre all’interno dell’appartamento i militari rinvenivano nello scantinato una serra artigianale ricavata dentro un armadio in tela contenente 3 piante di cannabis indica, 78,5 grammi di hashish, 9 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario per la coltivazione ed il confezionamento della predetta sostanza stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato e’ stato quindi condotto presso la casa Circondariale ‘Mammagialla’ di Viterbo.