Guida una Porsche e tenta corrompere carabinieri, arrestato

SOS1307541Roma, 22 settembre 2013 – Era alla guida di Porsche panamera turbo, quando è stato fermato per un controllo dai carabinieri che ha tentato di corrompere mettendo nel passaporto 200 euro.

Il 20enne serbo, nomade, è stato arrestato per istigazione alla corruzione; giudicato per direttissima è stato condannato ad 1 anno e 4 mesi di reclusione, mentre l’auto, del valore di 160 mila euro, è stata sequestrata. E’ accaduto nella borgata Borghesiana, dove i carabinieri di Frascati avevano istituito un posto di controllo.