Ablyazov,figlia denuncia gli uomini del Viminale

s1Roma, 25 settembre – La figlia maggiore dell’oppositore e oligarca kazako Mukhtar Ablyazov e della moglie Alma Shalabayeva ha denunciato i diplomatici del paese asiatico e i funzionari del ministero degli Interni e della Questura di Roma per sequestro di persona e ricettazione in relazione all’espulsione della donna, avvenuta il 31 maggio scorso assieme alla figlia Alua di 6 anni. Il legale di Madina Ablyazova chiede alla procura di individuare i funzionari che “abbiano tenuto comportamenti contro la legge. (ANSA).