Permessi soggiorno illegali, arresti Polizia

SOS1307657Verona, 25 settembre 2013 – La squadra mobile di Verona ha eseguito una decina di arresti tra Veneto e Lombardia a chiusura di un’inchiesta sulla permanenza irregolare in Italia di immigrati attraverso il rilascio di permessi illegali.

A capo dell’organizzazione prestanome di cooperative inesistenti che, dietro compensi tra i 400 e i 7 mila euro, garantivano agli immigrati un permesso di soggiorno per lavoro, contando anche su aziende compiacenti, predisponendo i documenti necessari tra cui buste paga fasulle.