Sarah: mamma, vorrei aiutare Sabrina

SOS049Avetrana (Taranto), 28 settembre 2013 – ”Vorrei incontrare Sabrina: mi piacerebbe aiutarla ad iniziare un cammino giusto agli occhi di Dio”. Lo scrive Concetta Serrano, madre di Sarah Scazzi, la 15enne uccisa ad Avetrana il 26 agosto 2010, e per il cui omicidio sono state condannate all’ergastolo la cugina Sabrina e la mamma di quest’ultima, Cosima Serrano, nella mail inviata a uno degli avvocati di famiglia Antonio Cozza e letta ieri sera a “Quarto Grado”, su Retequattro.