Lite pronto soccorso a Napoli, una donna ferita e una denuncia

pronto-soccorsoNapoli, 29 settembre 2013 – Una lite in un Pronto soccorso del Napoletano e’ terminata con una donna di 43 anni, medicata per una ferita e l’aggressore denunciato per lesioni. L’episodio si e’ verificato nel pronto soccorso di ‘Villa dei Fiori’, ad Acerra, dove ieri sera sono intervenuti i carabinieri per una segnalazione di una lite tra un 18enne incensurato, figlio della vittima, e un 57enne pure lui in attesa di essere visitato. Il ragazzo, accompagnato dalla madre, era in evidente stato di ebbrezza e aveva preso a inveire contro medici e infermieri. Il 57enne, pre lui incensurato, e residente nel comune di Casalnuovo, ha iniziato a discutere con il giovane, e dall’aggressione verbale l’uomo e’ passato ai fatto, estraendo un coltello e colpendo all’avambraccio sinistro la donna che aveva provato a frapporsi tra i due litiganti, nel tentativo di calmare, soprattutto, il figlio. Il coltello e’ stato sequestrato. Alla donna, per lesioni all’avambraccio, i medici hanno dato una prognosi di guarigione in 7 giorni. (AGI)