Gabrielli: “Trovati altri resti, attendiamo gli esami del Dna”

SOS1307790Isola del Giglio (Grosseto), 2 ottobre 2013 – Nel relitto della Costa Concordia sono stati trovati altri resti dopo quelli rinvenuti alcuni giorni fa nella ricerca dei dispersi. Su questi ultimi saranno eseguiti gli esami del Dna, come ha detto il capo della Protezione civile Franco Gabrielli. “Stiamo ancora aspettando gli esiti delle analisi effettuate sui primi resti venuti alla luce ed esamineremo anche questi ultimi. Solo così avremo conferma o meno della loro appartenenza ai dispersi”.

Gabrielli ha parlato della situazione del relitto a margine del Festival della protezione civile provinciale in corso a Montignoso (Massa Carrara). “Nei prossimi giorni – ha poi detto – termineremo l’ispezione dei fondali e inizieremo quella degli interni. Sono luoghi complicati”. (tgcom24.it)