Sfodera bomba a mano in ospedale, bloccato da Carabinieri

carabinieri-gazzellaSiena, 2 ottobre 2013 – ”Arrabbiato” per il trattamento sanitario obbligatorio cui era sottoposto, un 45enne senese ricoverato all’ospedale di Siena ha estratto una bomba a mano, rivelatasi poi da esercitazione ma comunque in grado di esplodere, dando in escandescenze. Solo l’intervento dei carabinieri e del personale sanitario lo ha convinto a riporre l’ordigno che domani sara’ fatto brillare. E’ accaduto nel tardo pomeriggio al policlinico Le Scotte della citta’ del Palio dove l’uomo era ricoverato da ieri.