Vendite suoli cimitero Caserta, 3 arresti

SOS1307814Napoli, 3 ottobre 2013 – Attività fraudolente nella vendita a privati di suoli su cui erigere cappelle gentilizie per i defunti, all’interno del cimitero di Caserta: è l’accusa che ha portato all’esecuzione di tre ordinanze di custodia da parte dei carabinieri.

Le indagini della procura di S. Maria Capua Vetere hanno portato alla scoperta di un sodalizio criminale, formato anche da pubblici funzionari del Comune di Caserta ed imprenditori. Oltre 50 i casi scoperti. Il business supererebbe il milione di euro.