Cacciatore assalito da cinghiale,lo salvano compagni battuta

cinghialiArezzo, 05 ottobre 2013 – Un cacciatore di 34 anni, aretino, impegnato in una battuta con la sua squadra di caccia in Valdarno, nel pomeriggio e’ stato aggredito da un cinghiale. L’incidente e’ avvenuto in una riserva venatoria nei pressi di Poggio Bagnoli, nel comune di Pergine (Arezzo). I compagni di battuta hanno avuto grosse difficolta’ ad allontanare l’animale che si era accanito sul corpo dell’uomo, finito a terra. Riusciti a far spostare il cinghiale, hanno subito fermato con dei lacci l’emorragia che il 34enne aveva ad una gamba. Poi lo hanno portato di peso fino alla loro jeep, camminando per centinaia di metri nel bosco dato che l’aggressione e’ avvenuta in una zona impervia. Da qui la corsa verso l’ospedale San Donato di Arezzo, dove il 34enne e’ stato subito medicato e gli sono stati messi 20 punti di sutura sulla ferita. Non sarebbe comunque in pericolo di vita.(ANSA).