Con ascia sotto casa della ex, arrestato

polizia-arrestoGenova, 7 ottobre 2013 – Prima ha affisso sulla porta dell’abitazione della ex moglie un cartello con scritte minacciose, poi è andato sotto casa con un’ascia e ha gridato offese. Un uomo di 45 anni è stato arrestato dagli agenti delle ‘volanti’ intervenuti in Valbisagno dopo la segnalazione della donna che temeva per sé e i figli. L’uomo, accusato di stalking e porto abusivo di arma, lo scorso anno era stato denunciato per atti persecutori verso la donna. L’arma, nascosta nell’auto, è stata sequestrata.