Vigilanza Tav, ok Camera a uso militari

SOS1308019Roma, 8 ottobre 2013 – I militari potranno essere utilizzati pure per servizi di vigilanza a “siti ed obiettivi sensibili” come il cantiere della Tav a Chiomonte: è quanto prevede un emendamento della commissione al dl femminicidio approvato dall’Aula della Camera e duramente contestato da M5S e Sel. “E’ forse quel cantiere una zona di guerra?”, ha protestato prima del voto Emanuela Corda di M5S. (ANSA)