In manette scippatore seriale accusato di 12 “colpi”

ArrestoBologna, 9 ottobre 2013 – I carabinieri di Bologna hanno arrestato un uomo di 34 anni, originario di Brescia ma residente a San Lazzaro di Savena, accusato di aver messo a segno 12 colpi in meno di 3 mesi. Le vittime: donne, spesso anziane. Secondo le indagini, l’uomo scippava le sue vittime avvicinandole in sella a uno scooter di colore nero e con la targa coperta da un pannello. La serie di furti sono avvenuti tra il capoluogo emiliano, Casalecchio di Reno e Sasso Marconi. Lo scippatore, gia’ noto per reati contro il patrimonio, selezionava le vittime in base a sesso ed eta’: in 3 casi le donne avevano superato gli 80 anni. In un episodio una delle anziane ha riportato la distorsione di un polso, nel tentativo di difendere la propria borsa. Per quella circostanza e’ stato contestato anche il reato di rapina propria. Il 34enne, che probabilmente agiva per comprare droga, avrebbe anche utilizzato illecitamente una tessera bancomat rubata. Fondamentali per le indagini sono state le testimonianze e le immagini acquisite dai sistemi di videosorveglianza delle zone in cui sono stati commessi i reati.