Incendio’ blindato in scontri Roma, confermati 5 anni in appello

SOS1308080Roma, 10 ottobre 2013 – Confermata in appello la condanna a 5 anni di reclusione per Carlo Seppia per aver contribuito “ad alimentare l’incendio” del blindato dei carabinieri preso d’assalto durante la manifestazione degli Indignados del 15 ottobre 2011 a Roma.

Lo studente trentenne, accusato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale e devastazione, venne arrestato tredici giorni dopo quella manifestazione a San Miniato, in provincia di Pisa grazie a una foto che lo ritraeva mentre gettava il liquido infiammabile.