Manichini malati di tumore. Protesta choc nella Terra dei fuochi

manichini-tumoreCaserta, 11 ottobre 2013 – Una nuova protesta contro quella zona della Campania ormai tristemente nota come Terra dei Fuochi. I cittadini del casertano, e anche alcuni della zona di Napoli, si sono svegliati stamattina per trovare in strada dei manichini ammalati di tumore. Sono 150 le installazioni dello scultore casertano Giovanni Pirozzi messe in alcune piazze tra San Cipriano d’Aversa, Casal di Principe e Casapesenna. I manichini realizzati con circa 5 mila bottiglie di plastica recuperate nei locali pubblici sono ammalate di tumore, ossia hanno una parte all’altezza dei seni, dello stomaco o dei polmoni annerita. Ci sono anche tre figure più piccole a ricordare i tanti neonati colpiti da patologie tumorali. Nel weekend le opere saranno esposte nel weekend su iniziativa delle associazioni «Work in progress» ed «Abc». (Corriere.it)