Chiede soldi per far lavorare su navi, arrestato

Logo_Costa_CrociereImperia, 12 ottobre 2013 –   Spacciandosi per ex comandante di Costa Crociere, garantiva l’opportunita’ di lavorare sulle navi della compagnia in cambio di soldi. Un uomo di 63 anni, Paolo Trincheri, di Bordighera, e’ stato arrestato per truffa. Per mesi ha raggirato un gruppo musicale di giovani ai quali aveva estorto fino a 13 mila euro. L’uomo e’ stato sorpreso dai carabinieri in flagranza di reato. La vicenda ha inizio, nel maggio scorso, quando il leader di una band musicale di giovani della zona e’ stato avvicinato da Tricheri che e’ riuscito ad ingannarlo, promettendo a tutto il gruppo un ingaggio su una nave Costa. La proposta prevedeva un contratto per tre mesi con prospettive di guadagni consistenti. Ma per arrivare all’ingaggio servivano soldi per fare documenti e comprare le divise. L’imbarco e’ sempre stato rimandato per problemi a cui si poteva rimediare, diceva Tricheri, consegnandogli ancora soldi. I musicisti, disperati per aver dato fondo a tutti i risparmi ed accortisi della truffa, si sono rivolti ai carabinieri. Mercoledi’ scorso, alle 17, confondendosi tra i viaggiatori, i militari si sono appostati alla stazione ferroviaria di Bordighera, dove era previsto un incontro per la consegna da parte di un musicista di un ulteriore acconto di 1.200 euro. Il falso comandante si e’ presentato, ha preso la busta con i soldi e fatti pochi passi e’ stato fermato dai carabinieri. Trincheri e’, recentemente, comparso davanti al giudice di Imperia, in un processo per truffa, con l’accusa di aver chiesto 25mila euro a un giovane per farlo entrare al Casino’ di Sanremo.(ANSA).