Bologna, le detenute contro la Franzoni: “E’ una privilegiata”

SOS1308151Bologna, 13 ottobre 2013 –  Le compagne del carcere femminile da sempre l’accusano di essere una privilegiata: prima nelle mansioni all’interno del carcere, ora per la possibilità concessole dalla direzione di lavorare in esterno, “cosa assai rara”, dicono polemicamente.

“Per i lavoro interni retribuiti c’era la rotazione, ma da quando è arrivata lei è saltato tutto”, affermano ancora alcune detenute.