Manomette telecamere sorveglianza per tentare furto, arrestato dalla polizia

polizia5Roma, 13 ottobre 2013 – Ha manomesso le telecamere di videosorveglianza per non essere riconosciuto durante il “colpo”, ma il rumore ha svegliato uno dei condomini che ha chiamato la polizia. Protagonista B.C.F., romeno di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, intorno alle 4 di questa notte, nel quartiere Prenestino a Roma, ha tentato di entrare in un locale commerciale sfitto per rubare gli oggetti e gli arredi all’interno. All’arrivo della polizia l’uomo ha tentato di fuggire, ma è stato raggiunto dagli agenti che lo hanno arrestato per furto aggravato.