Pubblica foto panetto hascisc su social network, arrestato

SOS1308187Fano (Pesaro Urbino), 14 ottobre 2013 – Lo spaccio di droga viaggia sul web: la foto di un panetto intero di hascisc postata su un social network era il segnale che il pusher si era approvvigionato di stupefacente da vendere ad un clientela giovanissima, dai 12 ai 16 anni, nella zona di Cartoceto.

I tatuaggi del proprietario individuavano l’offerente. I Cc di Saltara sono risaliti al pusher: un ventenne italiano di origini marocchine, in possesso di 100 grammi di hascisc, che è stato arrestato.