Ragazzina bresciana adescata su facebook: arrestata anche donna

tiNapoli, 14 ottobre 2013 – Ci sarebbe anche una donna coinvolta nel rapimento della tredicenne di Isorella (Brescia) adescata su facebook da un 26enne svizzero, giovedi’ scorso finito in manette dopo che aveva condotto l’adolescente in un ostello della gioventu’ di Figino, alle porte di Lugano. La polizia Cantonale oggi ha arrestato una 23enne domiciliata nel Luganese, accusata di sequestro di persona e rapimento in concorso. La misura sara’ ora al vaglio del giudice dei provvedimenti coercitivi. Continuano frattanto gli interrogatori da parte della procuratrice di Lugano Marisa Alfier. Altre persone potrebbero essere implicate. (AGI)