Documenti falsi per aprire conto in banca, arrestato

carabinieri3Verona, 16 ottobre 2013 – Ha cercato di aprire un conto corrente in banca mostrando un documento risultato avere dati anagrafici inesistenti ma il suo comportamento ha insospettito gli impiegati che hanno chiamato i carabinieri di Peschiera del Garda. Al termine dei controlli, Corrado Scotti, 29 anni, napoletano, è stato tratto in arresto, ai domiciliari, per possesso di documenti falsi e tentata truffa. Nel corso di una perquisizione, sono stati trovati altri documenti risultati falsi.(ANSA)