Gioielliere reagisce a tentativo di rapina e viene ferito

rapinaPavia, 16 ottobre 2013 – Roberto Prina, 59 anni, proprietario di una gioielleria nelle vicinanze del centro storico di Pavia, è rimasto ferito durante un tentativo di rapina. Due malviventi, che si sono finti clienti, hanno cercato di mettere del nastro isolante alla bocca dell’uomo per farlo tacere. Il 59enne, però, è riuscito a prendere l’arma che teneva in negozio e a puntarla contro i rapinatori che gli hanno sparato e poi sono fuggiti. Secondo quanto raccontato dalla moglie del gioielliere i due malviventi sono entrati fingendosi dei clienti ma poco dopo hanno rivelato le loro intenzioni e hanno estratto una pistola. Uno ha preso la donna e l’ha portata nel retrobottega, mentre l’altro ha cercato di mettere del nastro isolante alla bocca del negoziante per farlo tacere. E’ stato a questo punto che Prina è riuscito a prendere l’arma che tiene in negozio e a puntarla contro i rapinatori che gli hanno sparato e sono fuggiti. Il gioielliere è stato raggiunto da un colpo alla spalla e uno al fianco ma non sarebbe in pericolo di vita. (TgCom24)