Inseguito da Polizia a bordo di furgone rubato, si schianta ma riesce a fuggire

polizia12Milano, 16 ottobre 2013 – Sorpreso a bordo di un furgone rubato, viene inseguito e si schianta contro il guard rail ma riesce comunque a fuggire. E’ successo intorno alle 2.30 di questa notte sulla A8 Milano-Varese quando una volante della Polizia, di pattuglia sull’autostrada, ha notato che le portiere posteriori di un furgone in corsa verso il centro città erano aperte. Gli agenti hanno quindi tentato di far fermare l’automezzo intimando l’alt, ma il guidatore, accortosi della loro presenza, ha intrapreso una fuga rocambolesca interrottasi nei pressi del cavalcavia del Ghisallo, in zona viale Certosa per lo schianto del furgone contro il guard-rail. L’uomo aveva perso il controllo del mezzo, andando in testacoda fino ad accartocciarsi contro la barriera centrale. A quel punto gli agenti sono scesi per bloccare il fuggitivo che però si è catapultato fuori ed ha continuato la sua fuga a piedi, approfittando dell’oscurità per dileguarsi. Oltre alla serratura forzata e ai cavi tagliati, all’interno del mezzo sono state trovate attrezzature edili per un valore di decine di migliaia di euro, risultate provento di un furto perpetrato poco prima ai danni di una azienda impegnata nel cantiere del polo fieristico Milano PontExpo. Durante i controlli sul percorso, inoltre, sono stati ritrovati 36 fusti di gasolio abbandonati sulla corsia di emergenza dell’autostrada, all’altezza del punto nel quale era stato notato inizialmente il furgone.(Ign)