Sparatoria a Pavia: in rianimazione il gioielliere ferito

pa1Pavia,  16 ottobre 2013 –   E’ ricoverato in prognosi riservata al reparto di Rianimazione del Policlinico San Matteo il gioielliere di 59 anni di Pavia rimasto ferito oggi pomeriggio in un tentativo di rapina. Roberto Prina, ferito alla spalla destra e al torace (con la perforazione di un polmone) e’ stato sottoposto ad un intervento chirurgico durato due ore. Le sue condizioni sono gravi, ma la sua vita non sarebbe in pericolo. Nessuna traccia, fino a questo momento, dei due banditi protagonisti della tentata rapina nella gioielleria di viale XI Febbraio, nelle vicinanze del Castello Visconteo e del centro storico. Il gioielliere ha reagito estraendo da una tasca la pistola che teneva per difesa. I rapinatori a quel punto gli hanno sparato. Poi sono fuggiti a piedi. La polizia ha ritrovato l’auto utilizzata dai banditi per raggiungere la gioielleria: una Fiat Punto di colore grigio, targata Lodi, che era stata rubata a Magenta.(ANSA).