Mancanza fondi: addio a “gita scolastica” per 50% studenti

scuolaROMA, 17 ottobre 2013 – Quest’anno più del 50% degli studenti di medie e superiori resterà a casa e non parteciperà al viaggio d’istruzione di durata superiore a un giorno. La colpa è della mancanza di fondi di cui dispongono le scuole e di insegnanti disposti ad accompagnare gli studenti. È quanto emerge da un’indagine del portale specializzato Skuola.net alla quale hanno partecipato oltre 1000 studenti. Per circa la metà di quel 50%, il motivo è da ricercare nella mancanza dei fondi destinati alle scuole, non sufficienti a coprire i costi di un viaggio d’istruzione o per coprire le spese di trasferta dei docenti.