11enne accoltellato: bimbo cosciente, mamma non ricorda nulla

ospedale perugiaPerugia, 18 ottobre 2013 – E’ vigile e cosciente il bambino di undici anni accoltellato mercoledì mattina dalla mamma 50enne a Città di Castello. Lo comunica la direzione del presidio ospedaliero di Città di Castello, specificando che al bambino è stato interrotto il coma farmacologico. Le sue condizioni sono in fase di miglioramento, anche se la prognosi rimane riservata, non potendosi escludere del tutto possibili altre complicanze. Il piccolo resta ricoverato nell’unità operativa di rianimazione. La mamma, intanto, per cui il gip di Perugia ha convalidato l’arresto per tentato omicidio, e che rimane piantonata nel reparto di psichiatria, è affetta da “totale amnesia”. “Ci è stato detto – ha spiegato il suo legale – che ha una amnesia totale. Ricorda infatti solo la presenza dei carabinieri in casa, senza però capirne il motivo”.