La picchia perché lei non vuole lasciare il lavoro, arrestato

ArrestoNapoli, 18 ottobre 20013 – Picchia la sua fidanzata perché quest’ultima non vuole lasciare il lavoro di parrucchiera. Dopo l’ultima aggressione i carabinieri hanno arrestato un 37enne, già noto alle forze dell’ordine, accusato tra l’altro di tentato omicidio, sequestro di persona e atti persecutori. I militari, intervenuti dopo una segnalazione al 112, hanno soccorso la giovane di 25 anni (colpita con calci e morsi, prognosi 8 giorni) e hanno rintracciato il fidanzato, portandolo in carcere. (ANSA)