Calci e pugni alla compagna incinta, arrestato

CARABINIERIRoma, 19 ottobre 2013 – Ha picchiato a calci e pugni al grembo la compagna incita di sette mesi ed e’ stato arrestato. Stamattina i carabinieri di Cosenza hanno ammanettato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate in danno della compagna U.M., 27 anni, cosentino, con precedenti di polizia. I militari hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta del pm Antonio Tridico. (AGI)