Due anni di interdizione dai pubblici uffici per Berlusconi

BERLMilano, 19 ottobre 2013 – La Corte d’Appello di Milano ha determinato in due anni, come richiesto dalla procura, l’interdizione ai pubblici uffici per Silvio Berlusconi, condannato definitivamente a 4 anni di reclusione per la frode fiscale nel processo Mediaset. La sentenza giunge dopo il rinvio per ricalcolare la pena accessoria deciso dalla Cassazione lo scorso primo agosto. (tgcom24.it)