Picchia la compagna incinta davanti a figlia 2 anni, arrestato

carabinieriCosenza, 19 ottobre 2013 – Un ventiseienne, M.U., è stato arrestato dai carabinieri a Cosenza perché ha picchiato la compagna incinta. Al giovane è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare in carcere. La vittima, una ragazza ventenne, ha subito, davanti alla figlia di 2 anni, l’ennesima aggressione da parte del compagno che l’ha colpita con calci e pugni al grembo nonostante fosse alla 28/ma settimana di gravidanza. Dopo l’aggressione la ragazza ha denunciato l’accaduto ai carabinieri. (ANSA)