Scontri e cariche intorno ai ministeri. Incappucciati sfondano vetrine banche.

rmsc1Roma, 19 ottobre 2013 – Sono 11 gli incappucciati fermati dalle forze dell’ordine dopo gli scontri avvenuti nel pomeriggio davanti al ministero dell’economia a Roma. Otto i fermati dalla polizia, tre bloccati dai carabinieri.

Le prime tende da campeggio sono comparse a Porta Pia, dove sta per concludersi il corteo degli antagonisti che oggi pomeriggio ha attraversato la Capitale. Alcuni manifestanti stanno piantando le canadesi dove passeranno la notte, così come accaduto ieri a piazza San Giovanni, in quella che loro definiscono la “notte bianca del dissenso”.

Cariche davanti al ministero dell’Economia. Le forze dell’ordine hanno caricato un gruppo di persone travisate che stava assaltando i blindati.

Alcuni incappucciati hanno sfondato la vetrina dell’agenzia Unicredit di via Boncompagni, armati di spranghe e transenne. La vetrina è stata presa anche a sassate. Al passaggio degli incappucciati diversi i cassonetti dati alle fiamme in via Goito e in via quintino Sella. Cassonetti incendiati anche in via Boncompagni.(ANSA).