Carabinieri intervengono per cuccioli di cane stipati in bagagliaio auto

SOS1308371Roma, 21 ottobre 2013 – Quattro cuccioli di cane – tre chihuahua e un maltese – stipati all’interno di una piccola scatola all’interno del bagagliaio di un’auto. E’ la ”scoperta” fatta dai carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Palestrina, che hanno denunciato a piede libero per maltrattamento di animali un italiano ed un marocchino. I due sono stati controllati mentre stavano viaggiando a bordo di una Fiat Punto: ad attirare l’attenzione dei militari sono stati i deboli guaiti provenienti dalla vettura.

I cagnolini, privi del microchip, a seguito del controllo del locale Servizio veterinario dell’Asl, sono risultati denutriti e di eta’ inferiore alle otto settimane, soglia sotto la quale non e’ possibile essere allontanati dalla madre.

I cuccioli sono stati sequestrati dai militari che li hanno affidati al servizio veterinario dell’Asl Rm G di Palestrina: ora si trovano presso la struttura denominata “La Fattoria di Tobia”, dove riceveranno tutte le cure necessarie. Gli stessi carabinieri che hanno preso parte all’intervento hanno manifestato la volonta’ di presentare istanza all’autorita’ giudiziaria per poter “adottare” i piccoli a quattro zampe.