Cede parapetto portafinestra camera d’albergo, cade e muore

ambulanzaLivorno, 21 ottobre 2013 –  Un operaio di 60 anni di Agliana (Pistoia) e’ morto nella tarda serata di oggi all’ospedale di Portoferraio (Livorno) a causa delle ferite riportate alla testa, dopo essere precipitato accidentalmente dalla portafinestra della sua camera al primo piano di un albergo del capoluogo elbano. Secondo quanto accertato dai carabinieri, che hanno avviato le indagini per ricostruire la precisa dinamica dell’incidente, l’uomo sarebbe precipitato verso le 19.30 da una portafinestra della sua camera d’albergo, in seguito al cedimento di un parapetto in legno al quale l’operaio si era probabilmente appoggiato, forse per fumare una sigaretta. Il 60enne, dipendente di una ditta di giardinaggio che doveva svolgere alcuni lavori a Portoferraio, era appena arrivato sull’isola e al momento dell’incidente si trovava da solo nella stanza d’albergo. La camera e’ stata posta sotto sequestro dai militari, e per ora non e’ chiaro se il cedimento del parapetto sia avvenuto in seguito ad un malore dell’uomo. La salma e’ stata messa a disposizione dell’autorita’ giudiziaria che molto probabilmente disporra’ l’autopsia.(ANSA).