Picchiano 16enne per rubargli lo scooter, arrestati due 20enni

PATTUGLIA CARABINIERI CATANIATaranto, 21 ottobre 2013 – L’hanno picchiato per rubargli lo scooter. Filippo Briga, di 26 anni, e Adriano Caragnano, di 20, di Massafra hanno avvicinato un 16enne che, a bordo del suo scooter, si era fermato a conversare con alcuni amici in una via del centro. Caragnano, secondo quanto ricostruito, avrebbe preteso dal ragazzino lo scooter in prestito per un giro. Di fronte al no di risposta ha colpito il 16enne con schiaffi e pugni, impossessandosi del ciclomotore con il quale si è allontanato. Il proprietario del veicolo si è quindi rivolto a Briga per chiedere la restituzione del mezzo, ma il 26enne gli ha detto di tornare a casa e l’ha schiaffeggiato. A questo punto il minore ha allertato i carabinieri, che hanno individuato e arrestato i rapinatori.