Boss latitante in vacanza, 14 arresti

bossNapoli, 22 ottobre 2013 – Con l’accusa di aver favorito la latitanza di Nicola Panaro, boss del clan di camorra dei Casalesi, aiutandolo finanche ad andare in vacanza a Montecarlo, i Carabinieri hanno arrestato all’alba 14 persone.

Fra le persone indagate vi e’ anche un sacerdote, oggi viceparroco in una chiesa del Napoletano, accusato di aver scritto a Panaro diverse lettere di incoraggiamento, invitandolo a farsi coraggio e garantendogli di pregare ogni giorno per lui in chiesa.