Condanne per 190 anni a clan Gallace, prima sentenza per ‘Ndrangheta in provincia Roma

giudiciRoma, 22 ottobre 2013 – Sedici persone ritenute dalla magistratura romana appartenenti o legate alla cosca dei Gallace-Novella sono state condannate dal tribunale di Velletri a 190 anni complessivi di carcere per reati che, a seconda delle posizioni, vanno dall’associazione per delinquere di stampo mafioso all’associazione finalizzata al traffico degli stupefacenti. Si tratta di una delle prime sentenze per associazione di stampo mafioso emessa nella provincia di Roma nei confronti di esponenti della ‘Ndrangheta. (ANSA)