Entra in chiesa armato di pistola e picchia viceparroco che era in preghiera, arrestato

carabinieri10Salerno, 22 ottobre 2013 – E’ entrato in chiesa armato di una pistola e poi ha iniziato a picchiare il viceparroco mentre era raccolto in preghiera. E’ accaduto a Pellezzano nella chiesa di San Bartolomeo. L’uomo, un disoccupato del posto di 42 anni, è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo, armato di pistola a gas dalla quale era stato tolto il tappo rosso, è entrato in chiesa mentre il sacerdote stava pregando. Si è avvicinato alla sua vittima e ha iniziato a picchiarlo con pugni al volto. Sono stati alcuni fedeli a soccorrerlo, trasportandolo poi all’ospedale di Salerno. I carabinieri hanno quindi fatto irruzione nell’abitazione del disoccupato arrestandolo e ritrovando l’arma che aveva utilizzato.