Foravano pneumatici per derubare proprietari, romeni arrestati

SOS1308407Roma, 22 ottobre 2013 – Hanno trovato come luogo idoneo per il loro ”lavoro” il parcheggio di un supermercato in zona San Basilio.  ”Piazzandosi” con la loro auto in attesa proprio all’ingresso, individuavano poi le vittime nei clienti dell’esercizio commerciale, molto vicino peraltro al Commissariato di San Basilio.

A bloccare due cittadini rumeni sono stati ieri pomeriggio proprio gli agenti dell’ufficio di Polizia diretto dal dr.  Adriano Lauro. Ad insospettirsi e’ stato inizialmente un poliziotto che, nel recarsi in ufficio, ha notato un uomo forare uno pneumatico di autovettura.   “Escamotage” quest’ultimo, tentato dai 2 rumeni per distrarre il proprietario dell’auto, cercando cosi’ di derubarlo di eventuali borse o altri averi. L’agente, notando la presenza anche di un complice, ha immediatamente chiesto ausilio; dagli uffici del Commissariato sono arrivati altri agenti che si sono appostati.

I due malviventi hanno cosi’ seguito fino all’autovettura due clienti appena usciti dal supermercato sfilandogli nella concitazione il borsello. Pochi metri e i due sono stati fermati. Identificati per A.F. e R.C.G., entrambi cittadini rumeni di 37 e 48 anni, sono stati arrestati per furto aggravato. Il borsello – con all’interno denaro contante e altro – e’ stato nell’immediato restituito alla vittima, mentre all’interno dell’autovettura in possesso dei due arrestati sono stati trovati e sequestrati un “piede di porco” e un manganello di metallo.