Italiano ucciso in Gran Bretagna: sono lituani i 7 fermati per l’omicidio di Joele

joele leottaLondra, 23 ottobre 2013 – Sarebbero di nazionalità lituana i 7 fermati per il brutale omicidio di Joele Leotta, il giovane italiano ucciso a calci e pugni a Maidstone, nel Kent, Gran Bretagna. Sette di loro sono stati trattenuti mentre due sono stati lasciati liberi su cauzione. Il ragazzo che era con lui, Alex Galbiati, ha subito lesioni durante l’aggressione ma è fuori pericolo. Intanto la famiglia del giovane italiano è giunta nel Paese ed è assistita dal personale del consolato.