‘Ndrangheta: clan condizionava scelta politici locali, 36 a giudizio

DCF 1.0Genova, 23 ottobre 2013 – Sono state rinviate a giudizio le 36 persone indagate nell’indagine denominata ‘La svolta’ che lo scorso dicembre sgominò la locale ‘ndrangheta di Ventimiglia. Lo ha deciso il gup al termine dell’udienza preliminare. Il processo inizierà il 19 dicembre a Imperia. Secondo l’accusa, la locale di Ventimiglia, che faceva capo a Giuseppe Marcianò, era in grado di imporre i nomi dei candidati, di centrodestra e centrosinistra, e spostare grandi pacchetti di voti. In carcere finirono 15 persone. (ANSA)