Prostituta e cliente vittime di rapina a mano armata. Lui era complice, 2 arresti

carabinieri18Modena, 24 ottobre 2013 – Prostituta e cliente vittime di una rapina a mano armata mentre erano appartati in macchina, ma in realta’ si scopre quest’ultimo era complice del rapinatore nonche’ suo coinquilino. Le indagini dei carabinieri di Castelfranco Emilia, in seguiti al fatto, hanno portato all’arresto in flagranza di due operai italiani, di 29 e 39 anni, entrambi incensurati, originari del Sud Italia e residenti nella localita’ emiliana. La verita’ e’ venuta a galla con la perquisizione domiciliare a carico dell’uomo: nel garage anche la pistola usata per il colpo, replica di un modello originale ma a salve.