Ragazza ascolta conversazione, scopre evaso e lo denuncia

SOS1308475Viareggio, 24 ottobre 2013 –  Ascoltando una telefonata, ha capito che il passeggero che viaggiava vicino a lei in treno era evaso dai domiciliari e stava scappando in Francia.

La ragazza, che e’ amica di un brigadiere dei carabinieri della stazione di Querceta, ha avvertito il militare e questi ha contattato i colleghi della Compagnia di Viareggio che hanno atteso alla stazione l’uomo, un sessantenne napoletano che stava scontando una pena agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio.

Dopo avere trascorso la notte nella camera di sicurezza dei carabinieri e’ stato convalidato l’arresto e l’uomo ora si trova nel carcere di San Giorgio di Lucca in attesa del processo fissato a dicembre. (ANSA)