Tangenti, arrestati poliziotto e avvocato

giudiciNapoli, 24 ottobre 2013 – Un assistente capo in servizio alla questura di Caserta, G. F. di 50 anni, e un avvocato del foro di S. Maria Capua Vetere, Alessandro Ruotolo di 37, sono finiti ai domiciliari, nell’ambito di un’inchiesta su rilascio di permessi di soggiorno irregolari a immigrati cinesi, dietro corresponsione di tangenti. Nei loro confronti la squadra mobile di Caserta ha eseguito ordinanze di custodia emesse dal gip di S. Maria Capua Vetere.