Datagate, Guardian: spiati 35 leader

guardianStati Uniti, 25 ottobre 2013 – La Nsa ha spiato le conversazioni telefoniche di 35 leader politici e militari mondiali dopo aver “incoraggiato i funzionari di altre istituzioni Usa, come la Casa Bianca, il dipartimento di Stato e il Pentagono, a condividere i numeri delle utenze telefoniche” da intercettare.

Lo scrive il Guardian, pubblicando un memo riservato dall’archivio della “talpa”, Edward Snowden. Nel documento non si citano tuttavia i nomi dei 35 leader.