Pesce scaduto in ristoranti cinesi, blitz della Capitaneria di Porto

capitaneria portoRoma, 25 ottobre 2013 – Blitz la scorsa notte presso alcuni ristoranti cinesi nel Rione Trevi, in pieno centro storico di Roma, dove i militari della Guardia costiera hanno sequestrato oltre 160 chili di prodotti ittici ed alimenti vari rinvenuti in cattivo stato di conservazione, alcuni scaduti da oltre un anno e privi di documentazione attestante la provenienza. Oltre al sequestro è stata formalizzata una denuncia all’Autorità Giudiziaria per frode in commercio ed elevato sanzioni pecuniarie per circa 6mila euro. (ANSA)