Ai domiciliari per violenza sessuale, scappa per tonare da ex. Arrestato

poliziaLocale1Milano, 26 ottobre 2013 – Un uomo di 31 anni, condannato per violenza sessuale e maltrattamenti sulla figlia di due anni,e’ scappato dai domiciliari ma e’ stato catturato ieri sera dalla polizia locale di Corsico, in provincia di Milano. R.H. era giunto a Corsico nel primo pomeriggio, da Modena, dove si trovava ai domiciliari, ed e’ stato arrestato nel suo vecchio appartamento, in un condominio di via IV Novembre. Ad avvisare la polizia locale e’ stata la mamma delle due bimbe, che, fuori casa, ha scoperto della visita imprevista solo qualche ora dopo. Il tribunale aveva emesso nei confronti dell’uomo un’ordinanza restrittiva che gli impedirebbe di avvicinarsi sia alla moglie sia alle figlie. L’intervento degli agenti di Corsico e’ avvenuto con il coordinamento del nucleo tutela minori della polizia di Milano, che per primo ha ricevuto la telefonata della donna. L’uomo era in casa con la piu’ piccola delle figlie, la stessa che, il 7 marzo scorso, aveva minacciato di lanciare dal balcone di casa. (Adnkronos)