A capo di un commando pesta e rapina vicino di casa, arrestato

carabinieri15Reggio Emilia, 27 ottobre 2013 – Un operaio di Campagnola Emilia, bassa reggiana, è stato raggiunto sotto casa da un commando che, dopo averlo brutalmente pestato, l’ha rapinato della catena d’oro e del portafoglio contenente anche 1.000 sterline. Tra gli aggressori il vicino di casa, probabilmente animato da frizioni per rapporti di cattivo vicinato, che rintracciato dai Carabinieri è stato arrestato. E’ un 43enne accusato di rapina aggravata e lesioni. Le indagini dei Carabinieri proseguono per identificare i tre complici. (ANSA)