Tentano di prelevare con bancomat rubato, arrestati

carabinieriVibo Valentia, 29 ottobre 2013 – Stavano per compiere un prelievo bancomat con una carta di credito che avevano rubato, ma sono stati bloccati dai carabinieri. Antonio Accorinti, di 36 anni, e la sua convivente Galyna Fitsyk, di 54, sono stati posti agli arresti domiciliari a Ricadi per furto e indebito utilizzo di carte di credito. I due avevano con loro un portafogli con altri bancomat, documenti e 220 euro in contanti. Il proprietario del portafogli era convinto di averlo smarrito. (ANSA)